Qui sotto ci sono i "post" più recenti pronti da srotolare... Se invece vuoi saltare di palo in frasca puoi navigare nell'archivio minchiate qui a lato. Iscriviti alla newsletter! Fai un salto su "Racconti e storie...". (il disegno del banner con il gatto blu è di Tsu-mina).


venerdì 6 marzo 2009

AUTO DEL FUTURO (e ingegneri meravigliosi!)





Una nota casa automobilistica è pronta con una nuova tecnologia destinata a motori innovativi. Ecco come un ingegnere descrive con chiarezza e capacità di sintesi funzionamento e vantaggi della rivoluzionaria tecnologia. (tenere a portata di mano un analgesico ndr)


"Un pistone, azionato da una camma meccanica, viene collegato alla valvola di aspirazione mediante una camera idraulica, controllata da una valvola solenoide, del tipo ON/OFF, normalmente aperta. Quando la valvola solenoide è chiusa, l’olio nella camera idraulica si comporta come un corpo solido e trasmette alle valvole di aspirazione la legge di alzata imposta dalla camma di aspirazione meccanica. Quando la valvola solenoide è aperta, la camera idraulica e le valvole di aspirazione sono disgiunte e non seguono più la camma di aspirazione, chiudendosi per effetto della forza della molla. La parte finale della corsa di chiusura della valvola è controllata mediante un freno idraulico dedicato, in grado di garantire una fase di atterraggio morbida e regolare, in qualsiasi condizione d’esercizio. Controllando gli istanti di apertura e chiusura della valvola solenoide è possibile ottenere agevolmente diversi andamenti ottimali di apertura per assicurare potenza, coppia, riduzione dei consumi e delle emissioni nocive, L’ottimizzazione delle strategie di controllo delle valvole in fase di warm-up del motore e di ricircolo interno dei gas di scarico, ottenuta mediante la riapertura delle valvole di aspirazione durante la fase di scarico, genera una riduzione delle emissioni del 40% degli idrocarburi incombusti e monossido di carbonio e 60% degli ossidi di azoto..."

Vabbè, ve lo sintetizzo io:
questo nuovo motore, rispetto a uno attuale a parità di cilindrata, è più potente, ha più coppia ai bassi regimi, consuma e inquina molto di meno. E che cazzo ci voleva?!?


3 commenti:

lucio ha detto...

a me sembra chiarissimo. è un impianto a supercazzola prematurata con scappellamento turbo a destra!

Danx ha detto...

motori elettrici, no?

http://geeketto.com/2008/10/27/gpr-motorsport-s-arriva-la-moto-elettrica/

Giuseppe Gatto ha detto...

... e poi la puzza di benzina? non sei affezionato al cattivo odore delle città! ... tu sentissi come è rarefatta è priva di carattere l'aria pulita di montagna! Bleah!