Qui sotto ci sono i "post" più recenti pronti da srotolare... Se invece vuoi saltare di palo in frasca puoi navigare nell'archivio minchiate qui a lato. Iscriviti alla newsletter! Fai un salto su "Racconti e storie...". (il disegno del banner con il gatto blu è di Tsu-mina).


martedì 25 agosto 2009

VA BENE CARA, COME VUOI TU


Si separano, lui sega i mobili a metà con la motosega

Spettacolare. (ANSA) Parigi, 25 Agosto – Lei lo lascia, chiede la separazione e poi chiede al suo ex di dividere i mobili. Lui, infuriato ma freddo e apparentemente calmo, la prende alla lettera, impugna la motosega e li taglia in due. E' successo nella regione dell’Ardenne, in un paesino che si chiama Rocroi, nel nordest della Francia. Per mettere fine agli allegri lavori di falegnameria è stato necessario l'intervento della gendarmeria. Al loro arrivo l'uomo aveva segato in due parti uguali il divano del salone, la tavola da pranzo e il computer. La donna è stata trovata in leggero stato di shock. (Tiscali News)


pare che quando lei gli ha posto la domanda lui le abbia sorriso e risposto placidamente:

"Va bene cara, come vuoi tu!"

3 commenti:

Massimo ha detto...

Re Salomone non avrebbe avuto niente da eccepire!

Fabio Pari ha detto...

VIDEOCRACY - APPELLO A TUTTI I BLOGGER - Giornata di diffusione di massa

Come molti di voi ben sapranno, le televisioni si rifiutano di trasmettere il trailer del film Videocracy, ritenuto un'inammissibile critica al Governo.
Possiamo continuare a piangerci addosso per ore, rimuginare su quanto sia ingiusto l'utilizzo di una censura dal sapore dittatoriale, evocare un equilibrio democratico e un pluralismo informativo degno d'una nazione europea. Possiamo, ma sarebbe inutile e fine a se stesso.
Sapete meglio di me che i lettori dei blog (ed è un discorso che mantiene la sua valenza sia per blog "famosi" sia per quelli "meno famosi") sono per la stragrande maggioranza lettori di nicchia, persone che ricercano in consapevolezza fonti genuine d'informazione muovendosi da una base culturale abbastanza solida, e che per questo motivo le nostre lamentele troverebbero più applausi che echi.

Per tanto invito tutti i volenterosi a compiere qualcosa di simile a quello che è stato messo in atto il 14 Luglio dal blog "Diritto alla Rete".

Giovedì 3 Settembre tutti i blogger sono invitati a creare un post con il titolo "Videocracy - 4 Settembre" che abbia come testo un breve commento del blogger e il video del trailer, oltre che l'indicazione delle sale più vicine dove potersi recare per vedere il film.

Intasiamo la rete, alziamo la voce.
Democrazia deriva dal greco e significa "Governo del Popolo", e quel popolo siamo noi.

Non dimentichiamolo mai.

marcodago75 ha detto...

ormai dove non c'è pubblicità non c'è interesse..essendo il film poco reclamizzato in pochi ne hanno sentito parlare e a parte blogger e lettori di nicchia come dici tu in giro non se ne sa niente,di conseguenza oltre a postare il trailer bisognerebbe che so distribuire o comunque far girare volantini o simili con logo del film e se possibile anche la sala di proiezione delle rispettive città..bisogna recuperare chi sta sempre e solo davanti al televisore considerandolo l'unico mezzo d'informazione..in alternativa ci si ritroverebbe nelle sale con persone che non hanno bisogno di nessun film per capire come vanno le cose da decenni..io spargo la voce come faccio da sempre,nella mia città genova,la sala di proiezone è l'ariston di vico san matteo ciao